Ricetta Tradizionale Umbria: Friccò all’eugubina

Select Your Language:
Others Language:
Vai ai contenuti

Ricetta Tradizionale Umbria: Friccò all’eugubina

Ricette di Cucina Italiana by Made in Italy Shop Club
Pubblicato da Made in italy Shop Club in Secondi di Carne · 7 Novembre 2022
Il friccò all’eugubina è un secondo piatto tipico della regione Umbria (visita la regione Umbria clicando qui) ed in particolare della città di Gubbio come suggerisce il nome stesso della ricetta. Si tratta di uno spezzatino di carni miste arricchito con erbe aromatiche, peperoncino a piacere e acciughe.




Ingredienti per 4 persone
POLLO ½
CONIGLIO ½
AGNELLO 500 gr
POMODORI maturi - 3
OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA (EVO) 3 cucchiai da tavola
VINO BIANCO ½ bicchieri
ACETO DI VINO BIANCO ½ bicchieri
ACCIUGHE SOTTO SALE 1
SPICCHIO DI AGLIO 3
ROSMARINO 1 rametto
SALE e PEPE NERO q.b.



Preparazione
Per fare il friccò di Gubbio, per prima cosa fiammeggiate il pollo, quindi tagliatelo in otto pezzi. Tagliate anche il coniglio in pezzi di dimensioni simili a quelli del pollo.
Lavate il tutto anche per eliminare le schegge di osso e tamponate con della carta da cucina.
Scaldate l'olio in un largo tegame con due spicchi d'aglio in camicia, unite il pollo, il coniglio e l'agnello e fate rosolare a fuoco vivace, girando spesso i pezzi di carne in modo che tutto prenda un bel colore brunito e uniforme.
Bagnate con il vino e, quando è sfumato, insaporite con sale e pepe, coprite e proseguite la cottura a fuoco medio per una mezz'ora abbondante. Controllate ogni tanto e se necessario unite un cucchiaio di brodo.
Preparate un trito finissimo con uno spicchio d'aglio, le foglioline di un rametto di rosmarino e l'acciuga, raschiata e spinata, miscelate questo trito con l'aceto.
Trascorsa la mezz'ora, rialzate la fiamma e versate il composto di aromi e aceto nella carne.
Mescolate il tutto e, non appena l'aceto è sfumato, unite i pomodori e proseguite la cottura a fuoco vivace e senza coperchio per altri dieci minuti fino a quando la carne risulta è ben cotta e quasi staccata dall'osso.






I nostri Partner:





Seguici anche su:
 
I nostri Partner:



Seguici anche su:
 

Torna ai contenuti