Artigianato in Liguria

Select Your Language:
Others Language:
Vai ai contenuti

Artigianato in Liguria

Magazine sul Made in Italy
Pubblicato da Francesca in Artigianato · 1 Aprile 2022
La Regione Liguria tutela e promuove i suoi artigiani attraverso il marchio "Artigiani in Liguria" istituito con una  legge del 2003 a difesa delle lavorazioni artigianali.  . Il marchio "Artigiani in Liguria" è attribuito alle imprese artigiane che valorizzano il territorio e si differenziano sul mercato. Un vero e proprio strumento di garanzia per il consumatore che riconosce così l’Artigianato Ligure di qualità e i più significativi e antichi mestieri del territorio.



Sono tante le produzioni artigianali che in Liguria meritano uno sguardo particolare rispetto ad altre regioni italiane. Terra ricca di storia e di cultura ha raggiunto, nel corso dei secoli, risultati eccellenti nella lavorazione di prodotti come: la campanina, la filigrana, i fantasiosi mezzeri per quanto riguarda la tessitura, ed ancora i rissêu, l’ardesia, ecc..
Altre produzioni artigianali di grande pregio, giustamente famose per la lunga tradizione dalla quale derivano e degni di nota, sono: la lavorazione della ceramica ad Albisola, documentata sin dal xv sec e la lavorazione del vetro che risale fin dal x sec.



Altri protagonisti nell’artigianato ligure sono la lavorazione del ferro battuto e l’intreccio delle ceste. Nell’arte dell’oreficeria occupa un posto di rilievo la filigrana. Nonostante la sua tecnica antica e il suo design di tempi remoti si adatta ancora pienamente ai desideri di arte dei nostri tempi.
In Liguria, famosa terra di marinai e di commercianti, si è sviluppato inoltre un artigianato che riflette sia il temperamento che le attività dei suoi abitanti. L’esempio rilevante ci viene dato dagli artigiani, alcuni dei quali ex-marinai chiamati capitani delle brezze, che, dopo anni trascorsi in mare, chiudono in bottiglie di varie misure fantastici modellini di nave: oggetti molto caratteristici che si possono acquistare in qualsiasi angolo della regione.



Inoltre non ci si poteva dimenticare della lavorazione del legno, arte che non poteva essere sconosciuta ad un popolo che da secoli si occupa di marineria e di costruzioni di imbarcazioni di grande impatto nel mercato mondiale. Infatti, è proprio a Genova che ha luogo la prestigiosa manifestazione internazionale che da sempre è in grado di richiamare un altissimo numero di visitatori e creare un’importante ricaduta in termini di indotto sul territorio ligure.



In Liguria le specialità alimentari hanno un duplice aspetto: le zone più vicine al mare hanno una gastronomia tipicamente mediterranea ed all’interno invece sono con sapori decisamente di bosco e montani ed hanno influenza piemontese. Un’esperienza gastronomica assolutamente straordinaria viene rappresentata dal mosciame: filetti di tonno essiccati. Le testimonianze alimentari più certificate al gusto sono: gli amaretti di Sassello, i biscotti del Legaccio, il Pandolce, la focaccia al formaggio, l'olio extravergine d'oliva Riviera Ligure Dop, le olive taggiasche di Oneglia, salsa ligure alle noci, le trofie con l'inseparabile pesto genovese.



I nostri Partner:





Seguici anche su:
 
I nostri Partner:



Seguici anche su:
 

Torna ai contenuti