Vendemmia italiana 2021

Select Your Language:
Others Language:
Vai ai contenuti

Vendemmia italiana 2021

Magazine sul Made in Italy
Pubblicato da Redazione in Enologia Made in Italy · 4 Agosto 2021
Con più di sette giorni di anticipo rispetto allo scorso anno, determinato dalle temperature oltre i 40 gradi che hanno accelerato la maturazione delle uve, è partita dalla Sicilia la vendemmia italiana 2021.



A livello generale in Sicilia l’annata è ottima con un vigneto in salute che fa prevedere una produzione che andrà oltre i 4,50 milioni di ettolitri dell’anno scorso
, una delle più basse di sempre ed al di à dei numeri la qualità 2021 sarà eccezionale – sostiene Coldiretti Sicilia - . Nell’Isola si va sempre più verso una produzione sostenibile e biologica ma soprattutto il vino si conferma il miglior viatico dell’agricoltura regionale dove gli imprenditori agricoli anche giovani incrementano un sistema che vede già una superficie vitata di oltre 98 mila ettari.



"Germania prima di tutto ma in generale ovunque nel mondo si apprezza sempre di più il nostro vino – commenta Francesco Ferreri, presidente Coldiretti Sicilia – . Anche durante la pandemia siamo riusciti a mantenere un export adeguato con una leggerissima flessione. Oggi – aggiunge – nel riscatto post pandemico non manca mai una buona bottiglia a tavola come simbolo di rinascita. Bisogna proseguire su questa strada – conclude il presidente – con un brand 'Sicilia' che è sempre più allettante, simbolo di competenza e qualità".



I nostri Partner:





Seguici anche su:
 
I nostri Partner:



Seguici anche su:
 

Torna ai contenuti